Ir directamente al contenido

"Dandy Lounge" di Natuzzi Italia di Raúl Martins

Zona giorno " Dandy Lounge - - Espacio Natuzzi Italia
di Raúl Martins

ISPIRAZIONE: I colori dei trulli Del Sud Italia, dove Natuzzi ha la sua origine. Una tavolozza rilassata di colori naturali e sobri.

TENDENZA: Lo spazio si connette con sostenibilità, artigianalità, materiali naturali, riciclati e riciclabili.

MATERIALE: Pelle, carte da parati, legno non tinto, pezzi di fango fatti a mano, tessuti riciclati, polilino…

SOSTENIBILITÀ: Le pelli e i tessuti dello spazio sono stati tinti con pigmenti naturali, con tecniche sostenibili, e alcuni sono realizzati con elementi e materiali riciclati. Nello spazio ci sono anche artigianato mercato equo e pezzi decorativi riutilizzati per favorire l'economia circolare. Controllo Dei Rifiuti.

TAPPETO: In questa edizione di Casadecor, vi presentiamo due dei quattro tappeti disegnati da Raúl Martins per Kaymanta. Entrambi i disegni, principale e Cangajos sono Disegno geometrico di grande eleganza.
Entrambi i tappeti sono realizzati interamente a mano con materiali di altissima qualità (Lana Neozelandese e seta).

AZIENDE CHE COLLABORANO:
Ron MATUSALEM art (carta da parati)
Orac DECOR (modanature) COSENTINO (rivestimento in pietra)
KA international (tessile) KAYMANTA (tappeti)
VALENTINE (pittura) Inés Valls FORTUNY (opera pittorica)

FOTO: Nacho Uribesalazar Per La Decorazione Domestica 2020

 

Dandy Lounge di Raúl Martins, tappeti di Kaymanta

Dandy Lounge di Raúl Martins, tappeti di Kaymanta

Dandy Lounge di Raúl Martins, tappeti di Kaymanta

Publicación más antigua
Publicación más reciente

Dejar un comentario

Por favor tenga en cuenta que los comentarios deben ser aprobados antes de ser publicados

Cerrar (esc)

Popup

Use this popup to embed a mailing list sign up form. Alternatively use it as a simple call to action with a link to a product or a page.

Age verification

By clicking enter you are verifying that you are old enough to consume alcohol.

Buscar

Su carrito actualmente está vacío.
Empezar a comprar